coerenza

Tutte Chiacchiere?

Ancora solo chiacchiere? Intanto il tempo passa le riforme azzardate sono mascherate da bozze non chiare. Ogni giorno c’è una guerra di dati, su vari temi in agenda, con balletti di miliardi di Euro. Si sta solo e soltanto temporeggiando per fare, nel frattempo, campagna elettorale per le Europee. Non si deve capire nulla e far finta di cambiare è ancora la parola d’ordine? Non si può più aspettare e il lavoro come fonte di ricchezza e dignità “per tutti” è priorità assoluta specialmente per i poveri e i giovani. La politica ha il dovere di adoperarsi a risolvere almeno i problemi più urgenti e il tutto sia distribuito in modo equo. Il lavoro, soprattutto, viene giornalmente bistrattato e sviato con continui annunci di altri temi non urgenti che provocano solo ”specchietti per le all…….le” e non fanno vedere la realtà delle esigenze del Paese. Il cambiamento delle regole del gioco, tanto promesso, è lontano dal creare le condizioni di sviluppo e protezione del lavoro per essere pronti sempre a eventuali riconversioni. Qualcuno mi ha detto: “Mi sono alzato alle 05,00 di stamattina per poter guadagnare Euro 50,00 e “questi” non hanno nessun scrupolo giocando d’azzardo con i nostri soldi”.
Le letterine e gli incontri con l’Europa stanno stancando ma forse è solo un gioco perverso per dire agli Italiani: “ Noi abbiamo fatto del tutto per avere un dialogo costruttivo ma l’Europa non lo vuole”? Sarà perché non si tiene conto delle regole da rispettare? Sarà perché si sta facendo del tutto per uscire dall’Europa?
La riforma sulla sicurezza può creare in seguito uno stato di polizia con una divulgazione di armi dove ognuno si fa giustizia da solo? Si deve prevenire e non arrivare a situazioni estreme. Gli strumenti, per la prevenzione, ci sono basta la volontà politica di farli operare.
Devono passare le buone idee senza essere monopolizzate da colori politici.
Tutte chiacchiere? Si ancora tutte chiacchiere inconcludenti e annunci senza arrivare a risultati concreti e non esistono accordi di qualsiasi tipo tra persone con forte diversità di opinioni, ne va del processo di democratizzazione del Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *